La dolce vita (di Emiliano Montanari)

Roma, Parco degli Acquedotti, 2014

Roma, Parco degli Acquedotti, 2014

Ciò che manca in questa foto.
scattata 50 anni dopo esattamente dal punto di ripresa di apertura de La Dolce Vita – questa foto mi impressiona.  non tanto per l’inquietante effettuarsi e sovraesporsi del tempo assente – non è per la l’incerta verifica di come 50 anni dopo il set sia praticamente identico – non scalfito dallo stratificarsi del tempo no. non è questo. Quello che mi turba di questo scatto è fatto della stessa materia dell’inquietante sogno di Fellini di pochi mesi dopo il completamento del film. In sogno Fellini rivede la stessa scena con lo stesso elicottero che sorvola lo stesso campo di calcio vicino all’acquedotto Claudio. La stessa immagine nella quale manca però – qualcosa di fondamentale –  la statua del Cristo trasportata dall’elicottero.
Ecco ciò che mi turba di questo scatto –  il rivelarsi  della parte mancante di ogni immagine. il radicale scomparire del Sacro (di ciò che è separato), nel necessario – sacrilego contatto che produce ogni immagine. ogni fotografia.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...